con la colaboración cientí­fica de
ISSN 2611-8858

Chiara Ragni

Chiara Ragni è Professore associato di diritto internazionale presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Milano.

L’attività di ricerca di Chiara Ragni si è in larga parte concentrata su vari aspetti del diritto internazionale penale, materia sulla quale ha scritto diversi articoli e un’ampia monografia, dedicata allo studio dei Tribunali penali internazionalizzati.

In qualità di esperta di diritto internazionale penale, Chiara Ragni ha tenuto per diversi anni i corsi di International Criminal Law e di International Corruption Law and Sustainable Development presso la Facoltà di Giurisprudenza ed è stata inoltre invitata a tenere lezioni presso diversi prestigiosi Atenei italiani, nonché presso Scuole di Alta formazione, quali ad esempio quella istituita dall’ISPI su “Il diritto nelle emergenze umanitarie”. È inoltre intervenuta in convegni scientifici dedicati a tematiche di diritto internazionale penale ed ha partecipato a progetti di ricerca, tra quello finanziato dalla Fondazione CARIPLO, su: “International Crimes, Italian Law Making Policy, and Prospective Legislation”, nell’ambito del quale ha contribuito attivamente alla realizzazione di un “Codice dei crimini internazionali” per l’Italia.

Chiara Ragni infine è membro dei Comitati scientifici e di redazione di varie riviste di diritto internazionale, socia delle principali società scientifiche del settore (SIDI, ESIL) ed è inoltre iscritta dal 2006 all’Ordine degli avvocati di Milano.